venerdì 13 gennaio 2012

People's Choice Awards.





Si sono tenuti ieri notte, trasmessi live sulla CBS, i People's Choice Awards, i premi che il popolo americano decide di dare a una rosa di candidati stabiliti dall'organizzazione, che si espandono su tutte le categorie artistiche, dal cinema alla televisione alla musica. Candidati e vincitori sono tantissimi, e io analizzerò soltanto i premi che riguardano il grande schermo, ma per sapere tutti i nomi vi rimando al sito ufficiale. Certo non bisogna avere grandi aspettative: come tutti i premi che si basano sul televoto hanno degli esiti che c'è da piangere, per quanto già si pianga leggendo le nominations; fa piacere però vedere incoronata con due premi personali da attrice la "regina della commedia" Emma Stone, comparsa dal nulla due anni fa all'interno del teen-movie Easy A e subito candidata al Golden Globe. Quest'anno non vincerà molto altro, ma è dentro al film che corre verso gli Oscar, The Help, e nella commedia tanto idolatrata all'inizio dell'estate, Crazy, Stupid, Love. Ritirando il secondo premio la Stone ha tenuto un banalotto ma tanto sentito discorso su come ci si debba sforzare di perseguire i propri sogni anche se il mondo ci viene contro, perché a lei è successo così, che da un giorno all'altro era su un palco. Meno loquace ma più applaudito dal pubblico di ragazzine e ragazzini in piena crescita ormonale è stato Robert Pattinson, che perde il premio di miglior attore per il cinema ma si alza per ritirare quello del miglior film, il Titanic con le giraffe Come L'acqua Per Gli Elefanti, che batte, tra gli altri, i candidati al Golden Globe The Help e Moneyball. C'è però un sospiro di sollievo: Morgan Freeman eletto come icona del cinema che batte George Clooney, Harrison Ford, Robert DeNiro e Tom Hanks.
Johnny Depp riceve il premio come attore preferito in generale e come miglior voce in un film d'animazione, che sarebbe l'acclamato Rango, mentre il vero acchiappa-tutto è stato Harry Potter capitolo finale che, come tutti i capitoli finali, dopo anni di bocca asciutta si tende ad appagare. E se ha vinto premi come film non ce l'ha fatta a far vincere i suoi attori sotto i venticinque anni: Chloë Moretz batte Harry, Ron, Ermione e Draco Malfoy; chi è Chloë Moretz?, beh, la quattordicenne più dotata del cinema internazionale, che oltre a brevi cameo in Desperate Housewives, 30 Rock, Dirty Sexy Money, si fa ricordare per Amitiville Horror, (500) Giorni Insieme, Kick-Ass e soprattutto il magnifico Lasciami Entrare.
Tutti i vincitori della categoria cinema sono:

Film Preferito: Harry Potter E I Doni Della Morte, Parte 2
Attore Preferito - Cinema: Johnny Depp
Attrice Preferita - Cinema: Emma Stone
Icona Del Cinema: Morgan Freeman
Action Movie Preferito: Harry Potter E I Doni Della Morte, Parte 2
Attore Preferito - Action Movie: Hugh Jackman
Film Drammatico Preferito: Come L'acqua Per Gli Elefanti
Commedia Preferita: Le Amiche Della Sposa
Attore Preferito - Commedia: Adam Sandler
Attrice Preferita - Commedia: Emma Stone
Stella Del Cinema Under 25: Chloë Moretz
Ensemble Cast - Cinema: Harry Potter E I Doni Della Morte, Parte 2
Doppiaggio Preferito: Johnny Depp per Rango
Supereroe Preferito - Cinema: Ryan Reynolds per Lanterna Verde
Adattamento Da Un Libro: Harry Potter E I Doni Della Morte, Parte 2

Nessun commento:

Posta un commento