domenica 26 febbraio 2012

Independent Spirit Awards - vincitori.





Neanche a farla a posta, dopo aver parlato de Il Principe E La Ballerina e il film di quest'anno che ne racconta i retroscena, My Week With Marilyn, che al momento non ha una data prevista d'uscita italiana, questi Independent Spirit Awards, premi del cinema indipendente anglo-americano, si aprono con la vittoria di Michelle Williams miglior attrice per la sua interpretazione della Monroe che ha toccato apici di magnificenza. Premio prevedibile, come del resto tutti gli altri: il miglior film è, in attesa dell'Oscar di stasera, The Artist, come anche il miglior regista è Hazanavicius e il miglior attore è il suo Dujardin che lentamente sta prendendo piede contro il George Clooney di The Descendants che qui non era neanche candidato (a differenza della sua figlia non protagonista) e il miglior attore non protagonista è la certezza di quest'anno, Christopher Plummer, che a questo punto non c'è premio che non abbia vinto per Beginners. Film tenero e poco noto che aveva molte altre abbandonate nominations.
50/50 che da noi si chiamerà 50 E 50 e uscirà venerdì prossimo e poco prima ne parleremo, ottiene la migliore prima sceneggiatura contro Margin Call che però vince l'opera prima come ci aspettavamo. Il documentario è The Interrupters e il film straniero, in un tripudio di film inglesi, anche questa volta è l'iraniano Una Separazione che stava diminuendo le sue aspettative dopo aver perso il BAFTA (in modo assurdo). Rimane a bocca asciutta anche Martha Marcy May Marlene, la cui uscita italiana era prevista per venerdì scorso ma che invece è stato rimandato, al momento, a maggio. Questo è il sito ufficiale dell'iniziativa pieno di video di ieri sera con i discorsi tenuti dai vari vincitori e altre informazioni sull'Academy di turno; di seguito, l'elenco di tutti i vincitori di quest'edizione.


Miglior Film: The Artist
50/50 Beginners | Drive Take Shelter | The Descendants

Miglior Regista: Michel Hazanavicius per The Artist
Mike Mills | Jeff Nichols | Alexander Payne | Nicolas Winding Refn

Miglior Sceneggiatura: Alexander Payne, Nat Faxon & Jim Rash per The Descendants
Footnote | The Artist | Win Win Beginners

Miglior Opera Prima: Margin Call
Another Earth In The Family Martha Marcy May Marlene Natural Selection

Miglior Sceneggiatore Emergente: Will Reiser per 50/50
Another Earth Margin Call Terri Cedar Rapids

John Cassavetes Award: Pariah
Bellflower Circumstance Hello Lonesome | The Dynamiter

Miglior Attrice Protagonista: Michelle Williams per My Week With Marilyn
Lauren Ambrose | Rachel Harris | Adepero Oduye | Elizabeth Olsen

Miglior Attore Protagonista: Jean Dujardin per The Artist
Demián Bichir | Ryan Goslin | Woody Harrelson | Michael Shannon

Miglior Attrice Non Protagonista: Shailene Woodley per The Descendants
Jessica Chastain | Anjelica Huston | Janet McTeer | Harmony Santana

Miglior Attore Non Protagonista: Christopher Plummer per Beginners
Albert Brooks | John Hawkes | John C. Reilly | Corey Stoll

Miglior Fotografia: Guillaume Schiffman per The Artist
Bellflower The Off Hours Midnight In Paris The Dynamiter

Miglior Film Internazionale: Una Separazione (Iran)
Melancholia | Shame | Il Ragazzo Con La Bicicletta | Tyrannosaur

Nessun commento:

Posta un commento